top of page

Ass. Le Orme di Jack

Le Orme di Jack...

Il gruppo cinofilo​​ "Le Orme di Jack" nasce per volontà di Stefano Rizzi e un gruppo di amici, che dopo la morte del grande eroe, hanno deciso di tener vivo il suo ricordo agli occhi del mondo. Dopo una serie di incontri e riunioni, nasceva finalmente l'ossatura del gruppo cinofilo. Tale associazione regolamentata da uno statuto ufficiale che ne regola le sue attività. Sport cinofilo, addestramento cani da soccorso, macerie/suoerficie/acqua, addestramento di base, corsi di formazione per persone che vogliono vivere bene con il proprio cane, esposizione ENCI, brevetti ENCI, promozione e tutela del Pastore tedesco grigio, e tante altre iniziative legate al mondo della cinofilia.

Allevamento

addestramento

  • Facebook Classic
1999-2011 Jack....

Jack nasceva nel dicembre del 1999, da madre pastore tedesco grigio, e padre fulvo. Ne venne fuori uno splendido pastore dalle orecchie grandi e gli occhi dolci.

Fin da cucciolo, aveva già chiaro quali fossero i valori su cui doveva basare la sua esistenza; a soli tre mesi Jack, conosceva il suo compagno di gioco, Stefano. Da quel momento iniziarono a passare, giorni, mesi e, anni; tanto lavoro sui campi di addestramento, tante emozioni e momenti difficili; che hanno creato una complicità in un binomio che cresceva giorno dopo giorno, passando dal gioco alle esercitazioni di Protezione Civile in tutta Italia; filno a quando Jack diventa un cane da soccorso, e tutto quel gioco e stare insieme diveniva un arma per affrontare, ogni tipo di emergenza.

Raccontano di lui, giornali, riviste, attestati istituzionali, di quanto sia stato importante e fondamentale nel ritrovare e dare di nuovo una speranza di vita, a chi da sotto una maceria, muoveva solo un filo di voce. Tanti i suoi interventi anche in superficie, lavorando a stretto contatto con istituzione e i suoi compagni di avventura.

Tra le sue ultime gesta, il terremoto abruzzese; dove ha messo a disposizione la sua esperienza e tecniche di ricerca, per dare manforte ai VVF impegnati nell'operazione.

Molte persone, oggi, sono vive grazie a lui.

Oggi purtroppo nè rimane un bellissimo ricordo.

Stefano a oggi ricorda il suo eroe come un esempio, un amico che è stato fondamentale per la sua crescita come uomo e come figura professionale. A lui si è deciso di dedicare un gruppo cinofilo che ricorda la sua memoria e professionalità, e che porterà avavti i suoi stessi valori....  

​​

Programma
bottom of page